Vicenza, 19enne abbordato da prostituta: lasciato in mutande

Brutta avventura, la scorsa notte, per un 19enne della città che alle 2 ha chiamato il 113 per denunciare una rapina avvenuta nei pressi di viale della Pace. Una nota passeggiatrice, romena, 26enne, l'ha invitato a casa per un caffè ma poi è intervenuto il protettore

Immagine di archivio

Lo schema è sempre quello: lei adesca la vittima, lo fa salire in casa e poi interviene il violento protettore che lascia il malcapitato in mutande. Di solito lo scenario è il famigerato condominio Campiello, questa volta l'episodio è avvenuto, la notte scorsa, nei pressi di viale della Pace. Erano circa le 2, quando un 19enne ha chiamato il 113 per denunciare di essere stato vittima di una rapina poco prima. 

Arrivati sul posto, il giovane ha riferito agli agenti di essere stato abbordato da una prostituta che lo ha inviatato a bere un caffè in casa sua, in una laterale. Il giovane è salito ma poco dopo è arrivato un uomo che si è fatto consegnare tutti i suoi effetti personali, lasciandolo praticamente in mutande. Raggiunto l'appartamento, i poliziotti non hanno trovato nessuno ma sono riusciti a rintracciare l'adescatrice qualche ora dopo: si tratta di un volto noto, una 26enne romena. 

 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rubano un'auto e si schiantano, un 14enne alla guida: denunciati due minorenni

  • Violento scontro auto-camion sulla Sp 26: muore una 52enne vicentina

  • Investita sulle strisce: 21enne in Rianimazione

  • Schianto in A4, grave un anziana: miracolati due bimbi di pochi mesi

  • Cade dalla finestra: gravissima una donna

  • Operaio trova l'amante nudo a letto, la moglie lo morde: denunciata per violenza domestica

Torna su
VicenzaToday è in caricamento