rotate-mobile
Cronaca Borgo Casale / Corso Padova

Vicenza, 106 multe dopo l'istallazione delle nuove telecamere in corso Padova

In meno di una settimana dall'istallazione delle telecamera al cavalcavia di corso Padova hanno già fatto scattare 106 multe a chi imbocca la corsia dei bus. In tre anni 16 incidenti in quel punto

In seguito all'accensione della telecamera che controlla la corsia riservata agli autobus all'incrocio tra viale Trissino e corso Padova, sono scattati, come annunciato, gli accertamenti della polizia locale.

Da giovedì 23 a domenica 26 aprile sono state riscontrate 106 violazioni per divieto di transito (85 euro). "Si tratta – dichiara l'assessore alla sicurezza Dario Rotondi - di un incrocio complesso e soggetto ad un traffico molto intenso e veloce, dove era necessario effettuare maggiori controlli per migliorare la sicurezza della circolazione". Da diversi anni gli automobilisti che provengono dal cavalcavia o dallo stadio non possono imboccare corso Padova in direzione centro, perché quel percorso è riservato solamente agli autobus e ai mezzi autorizzati, mentre tutti gli altri veicoli devono obbligatoriamente girare a destra su via Quadri o a sinistra su via Spalato. Chi va dritto non commette solo un'infrazione, ma anche una manovra estremamente pericolosa, impegnando in maniera sbagliata un incrocio molto trafficato. Negli ultimi 3 anni sono stati 16 gli incidenti rilevati in quell'intersezione, di cui già 2 nel 2015

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vicenza, 106 multe dopo l'istallazione delle nuove telecamere in corso Padova

VicenzaToday è in caricamento