rotate-mobile
Domenica, 4 Dicembre 2022
Cronaca Sossano

Vicentini truffati con il postepay: soldi riciclati sui siti di gioco

I carabinieri, grazie ad una lunga indagine, sono riusciti a risalire ad un romeno residente a Foggia che aveva clonato 52 carte, da cui poi aveva effettuato piccoli prelievi per non destare sospetti

E' riuscito a racimolare 4.200 euro, clonando 52 carte postepay appartenenti ad altrettanti clienti.


A finire in manette un 24enne di origini romena e residente a Foggia. Il giovane, che ha sfruttato in maniera truffaldina il suo talento informatico, dopo aver ottenuto i dati delle carte, aveva effettuato dei piccoli prelievi, in modo che le vittime non se ne accorgessero. Il soldi, virtuali, venivano poi giocati, con un un complice, su un sito e finivano un altro conto, dove venivano prelevati. E' stato solo grazie alla paziente indagine dei carabinieri di Sossano, nata da alcune denunce, che la truffa è finita. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vicentini truffati con il postepay: soldi riciclati sui siti di gioco

VicenzaToday è in caricamento