menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Carlo Cracco

Carlo Cracco

Vicentini famosi: Carlo Cracco

E' al timone di Masterchef Italia da 5 anni, diventando così un volto noto al grande pubblico, ma Carlo Cracco, 50 anni appena compiuti ad ottobre, è soprattutto un guru mondiale della cucina

Biografia
Carlo Cracco nasce a Creazzo l'8 ottobre del '65. Dopo aver frequentato l'istituto alberghiero "Pellegrino Artusi" di Recoaro Terme e aver lavorato nel ristorante "Da Remo" di Vicenza, la svolta professionale avviene quando nel 1986 collabora con Gualtiero Marchesi, a Milano. In seguito lavora nella Meridiana di Garlenda (Savona) e in Francia. Ha vissuto per tre anni in Francia dove ha studiato la cucina francese presso Alain Ducasse (Hotel Paris) e Lucas Carton (Paris, Senderens). Poi Carlo Cracco è tornato in Italia, a Firenze, dove è stato Chef presso l’Enoteca Pinchiorri ottenendo due stelle Michelin. Gualtiero Marchesi lo chiama nuovamente per l'apertura del suo ristorante L'Albereta a Erbusco (BS), dove Cracco ha lavorato come chef per tre anni. Subito dopo ha aperto Le Clivie in Piobesi d'Alba (CN), dove ha ottenuto una stella Michelin. Dopo pochi anni, ha accettato l’invito della famiglia Stoppani, proprietaria del Peck, fondato nel 1883, per l’apertura del ristorante Cracco Peck, dove Cracco oggi lavora come Chef Executive. Dal 2007 il ristorante ha solo il suo nome. 

cracco_chef-2Ha 18,5/20 Espresso e 3 forchette per il Gambero Rosso. Nel 2007 è stato classificato da la Repubblica tra i 50 migliori Ristoranti al mondo. . Dal 2011 conduce MasterChef Italia con Bruno Barbieri e Joe Bastianich. Dal 2012 è presidente dell'Associazione non profit Maestro Martino. Il 13 febbraio 2013 partecipa al Festival di Sanremo, condotta da Fabio Fazio, per proclamare la cantante Annalisa. Ha avuto due figlie da un precedente matrimonio, e due figli dall'attuale moglie Rosa Fanti. Da metà febbraio 2014 ha dato vita al bistrot Carlo e Camilla in segheria, che prende il nome da una vecchia segheria in disuso, mantenuta nella sua struttura originale, nella zona dei Navigli di Milano. Dal 17 aprile 2014 conduce la prima edizione italiana di Hell's Kitchen Italia in onda su Sky Uno e dal 21 maggio 2015 la seconda, sempre su Sky Uno.

Televisione
MasterChef Italia, Cielo (rete televisiva) (2011); Sky Uno (2011 -)
Hell's Kitchen Italia (2014 -)

Opere
L'utopia del tartufo bianco, Casalnoceto, Folini, 2002. ISBN 88-7266-061-0.
La quadratura dell'uovo, Casalnoceto, Folini, 2004. ISBN 88-7266-068-8.
Cracco. Sapori in movimento, con Alessandra Meldolesi, Milano-Firenze, Giunti, 2006. ISBN 88-09-04791-5.
Panettone a due voci. Carlo Cracco, Davide Oldani e il lievito delle feste. Storia, tradizioni, cucina d'autore, con Davide Oldani, Firenze, Giunti, 2010. ISBN 978-88-09-75561-1.
Prefazione a Academia Barilla, 222 ricette facili della cucina italiana. Pasta, Vercelli, White Star, 2011. ISBN 978-88-540-1714-6.
Se vuoi fare il figo usa lo scalogno. Dalla pratica alla grammatica: imparare a cucinare in 60 ricette, Milano, RCS Libri, 2012. ISBN 978-88-17-05914-5.
A qualcuno piace Cracco. La cucina regionale come piace a me, Milano, RCS Libri, 2013. ISBN 978-88-17-06948-9.
La grande cucina italiana. Carlo Cracco presenta le ricette regionali. Corriere della Sera Editore 2014.
Dire, fare, brasare. In 11 lezioni e 40 ricette tutte le tecniche per superarsi in cucina, Milano, RCS Libri 2014. ISBN 978-88-586-7464-2.


(tratto da Wikipedia)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Amici 2021, ecco i nomi dei finalisti: le anticipazioni

Ristrutturare

Tutte le informazioni sul Superbonus 110% infissi e finestre

Ristrutturare

Ristrutturare risparmiando il 90%: come ottenere il bonus facciata

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VicenzaToday è in caricamento