rotate-mobile
Cronaca

Verona-Vicenza, disordini durante il derby: si cercano i responsabili

In visione le registrazioni delle telecamere per l'attacco al pullman del Verona e per il lancio di bottiglie dal settore ospiti. I lacrimogeni avrebbero colpito anche vicentini estranei ai fatti

Il derby Verona-Vicenza al Bentegodi è iniziato e si è concluso con alcuni episodi di violenza che per fortuna non hanno avuto delle gravi conseguenze. Un contatto indiretto tra la polizia e i tifosi biancorossi sembra si avvenuto anche durante la partita.

I TIFOSI: "BERSAGLIATI DAI LACRIMOGENI"

Un gruppo di ultras biancorossi avrebbe tirato delle biglie o dei bulloni al pullman della squadra dell'hellas in arrivo al Bentegodi. Il lancio ha provocato il danneggiamento di un vetro del mezzo vicino al posto dov’erano seduti i giocatori Boldor e Ferrari.

A fine partita, invece, alcuni tifosi del Verona hanno trovato i finestrini rotti delle macchine che avevano parcheggiato all'uscita della tangenziale. La polizia ha poi risposto con il lancio di lacrimogeni e con una carica di alleggerimento vicino al parcheggio della tifoseria vicentina, a quanto sembra per un tentativo di contatto dei biancorossi con i veronesi.

Dalle prime informazioni la Digos della questura di Verona sarebbe al lavoro per individuare anche i responsabili del lancio di bottiglie e pietre addosso alla polizia nel settore ospiti dove si trovavano i supporter del Vicenza.

La reazione delle forze dell'ordine sarebbe avvenuta sparando altri lacrimogeni che avrebbero colpito anche persone estranee alla vicenda. Le registrazioni delle telecamere di sorveglianza del Bentegodi sono attualmente in visione da parte degli inquirenti.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona-Vicenza, disordini durante il derby: si cercano i responsabili

VicenzaToday è in caricamento