Cronaca Barbarano Vicentino

Vendemmia irregolare, scoperti 7 lavoratori “in nero”: scatta la maxi multa

Sanzionato il titolare di un’azienda agricola di Barbarano Mossano

Nei giorni scorsi i militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Vicenza, hanno eseguito un controllo nei confronti di un’azienda agricola dei colli Berici riscontrando l’impiego di manodopera “in nero”.

Più nel dettaglio, i militari della Tenenza di Noventa Vicentina hanno sottoposto a controllo un’azienda agricola di Barbarano Mossano, rilevando che tutto il personale impiegato prestava la propria attività lavorativa in totale assenza di qualsiasi rapporto di lavoro, e, dunque, in assenza di una reale tutela assicurativa, assistenziale e previdenziale.

Nello specifico, al momento dell’accesso sono stati identificati 7 lavoratori risultati completamente in “nero”.

Nei confronti del titolare dell’azienda agricola (che al momento del controllo era completamente sprovvisto di personale dipendente “in regola”) è stata così elevata una maxi-sanzione che va da un minimo di 12.600,00 euro a un massimo di 75.600,00 euro e la contestuale diffida a procedere al recupero delle contribuzioni previdenziali e assicurative evase, con la relativa regolarizzazione e ricostruzione dei rapporti di lavoro a favore dei dipendenti.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vendemmia irregolare, scoperti 7 lavoratori “in nero”: scatta la maxi multa
VicenzaToday è in caricamento