rotate-mobile
Sabato, 2 Luglio 2022
Cronaca Anconetta / Via Muggia

Vicenza: multe per 30 mila euro dopo il corteo per i nomadi

Sanzioni pesanti per sette attivisti del bocciodromo multati per i danni causati durante le azioni di protesta in favore del campo Nomadi. Bruciarono alcuni cassonetti e lanciarono fumogeni contro la polizia

Sanzioni salate,complessivamente 30 mila euro, per sette attivisti del Bocciodromo di Vicenza: lanciarono fumogeni contro le forze dell'ordine dopo aver deviato il corteo dal percorso stabilito, utilizzando i cassonetti come barricate. 

I fatti contestati dalla procura avvennero la notte del 12 marzo 2014. In via Muggia, Forza Nuova sfilava in corteo contro lo spostamento provvisorio del campo nomadi di viale Cricoli all'interno del quartiere. I via Ragazzi del '99 in 200 diedero vita ad una contromanifestazione che fini con alcuni scontri con le forze dell'ordine. A deviare dal corteo e cercare lo scontro furono in trenta ma solo in sette sono stati individuati, grazie ai video girati durante la manifestazione

LA CRONACA DEGLI SCONTRI

Le violazioni penali individuate dal magistrato sono l’inosservanza del provvedimenti dell’autorità, il mancato rispetto del percorso stabilito per la contromanifestazione, il travisamento per non farsi identificare, il getto pericoloso di cose e l’oltraggio ad un corpo amministrativo.

I sette, individuati nonostante i travestimenti, sono E. B., 19 anni, di Schio; J. C. C. 27, di Vicenza, M. A. D. ., 49, di Longare; E. G., 22, di Torri di Quartesolo, G. N., 25, di Vicenza, A. P., 30, di Thiene, F. P., 35, di Vicenza. potranno decidere di difendersi andando incontro al processo o pagare le sanzioni. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vicenza: multe per 30 mila euro dopo il corteo per i nomadi

VicenzaToday è in caricamento