menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vanoi, due escursionisti scivolano: uno finisce contro un masso e si procura diversi traumi

Sul posto il personale del soccorso alpino e speleologico trentino e il 118 con l'elisoccorso

Due escursionisti vicentini, un uomo del 1964 residente a Nove e una donna del 1964 residente a Marostica, sono stati soccorsi nel primo pomeriggio di sabato 14 novembre sotto cima Grugola, a Vanoi, gruppo di Folga, a una quota di circa 2.300 m.s.l.m. Entrambi sono scivolati per circa 70 metri lungo un ripido pendio erboso mentre stavano scendendo dalla cima della montagna. La più grave è parsa subito la donna che si è procurata dei politraumi finendo contro un masso, mentre l'uomo si è infortunato a una spalla. La chiamata al Numero Unico per le Emergenze 112 è arrivata verso le 13.40 da una persona che passando ha sentito le richieste di aiuto da parte dei due. 

Intervento cima Grugola (Vanoi, gruppo di Folga 14_11_20 (1)-2

Il coordinatore dell'Area operativa Trentino orientale del soccorso alpino e speleologico ha chiesto l'intervento dell'elicottero che in una prima rotazione ha verricellato sul posto il Tecnico di Elisoccorso e l'equipe medica. In una seconda rotazione, ha trasportato in quota due operatori della Stazione Caoria, intervenuti per dare supporto nelle operazioni di stabilizzazione e imbarellamento. Sono stati attivati anche i vigili del fuoco poiché in un primo momento sembrava che la donna fosse rimasta incastrata tra i sassi e che ci fosse bisogno di liberarla. Dopo le prime cure mediche i due infortunati sono stati verricellati uno alla volta a bordo dell'elicottero e trasferiti all'ospedale Santa Chiara di Trento. Gli operatori della Stazione Caoria sono rientrati in autonomia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Arriva il nuovo gioco di Chiara Ferragni, made in Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VicenzaToday è in caricamento