Cronaca

Valdagno, ritrovata la finta dentista in fuga

Dopo quattro giorni di paura, famigliari e avvocati sono riusciti a rintracciare Daniela Battistin. Della donna, finita sotto i riflettori per aver esercitato la professione dentistica per 20 anni senza la laurea, si erano perse le tracce mercoledì pomeriggio

 Il suo avocato è riuscito a contattarla sabato pomeriggio a Padova. Daniela Battistin Craverno, la finta dentista scomparsa mercoledì scorso, ha riabbracciato il marito  dopo quattro giorni di silenzio e l´angoscia si è dissolta. La donna aveva prima incontrato il suo avvocato Fabio Giuggioli, per firmare la nomina di fiducia, per poi rincontrare figlia e marito.  

Come raccontato da: "il Giornale di Vicenza", la "fuga”  è finita cos' su una panchina della città del Santo dopo quattro giorni, in cui si è anche temuto il peggio. Mercoledì mattina la sparizione, dopo che la guardia di finanza aveva eseguito un accertamento fiscale nel suo studio dentistico, intestato a Roberto Piccin. I finanzieri avevano accertato che la donna, 57 anni, esercitava da dentista senza una laurea da più di 20 anni.  Due giorni dopo, la donna era uscita di casa per andare a lavoro e poi dalle fiamme gialle, ma di lei non si era più avuto traccia.   

Il primo segnale da Battistin Craverno era arrivato solo giovedì sera. Un sms che rassicurava la famiglia sulle sue condizioni. Sabato pomeriggio il ritrovamento a Padova e il rientro in serata è rientrata a casa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Valdagno, ritrovata la finta dentista in fuga

VicenzaToday è in caricamento