rotate-mobile
Cronaca Valdagno / Contrada Nogara di San Quirico, 6

Valdagno, rischia di annegare per salvare il cane

Il cane va in crisi in un isolotto in mezzo all'Agno, incapace di tornare indietro dopo aver nuotato per un tratti, il padrone lo salva gettandosi nel fiume, ma rischia l'ipotermia

Poteva costare cara, a un 30enne di Valdagno, la grande amicizia con il suo cane Spock. Domenica alle 15.30 durante una passeggiata in riva all'Agno, nei pressi di San Quirico, l'esuberante pitbull è corso in mezzo al fiume, finendo, dopo una breve nuotata, in un isolotto costeggiato da acque profonde, ed è rimasto bloccato.

In panico, il padrone si è gettato del fiume per raggiungere il proprio cane, ma il salvataggio non è andato a buon fine. Quasi congelato, l'uomo ha chiamato i soccorsi. Come raccontato da il Giornale di Vicenza,  grazie al gps, i vigili del fuoco, carabinieri e polizia locale  sono arrivati sul posto, soccorrendo entrambi. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Valdagno, rischia di annegare per salvare il cane

VicenzaToday è in caricamento