Valdagno, polemiche dopo la multa annullata ad una vigilessa, il collega era fuori servizio

Aveva sorpassato in un tunnel ed era stata "beccata" da un collega che le aveva fatto il verbale. Una sentenza della Cassazione però porta il giudice di pace ad annullare tutto, ma intanto scoppiano le polemiche

A Valdagno  non si placano le polemiche dopo il caso che ha fatto finire la polizia locale sulle prime pagine dei giornali. Una vigilessa fuori servizio è stato multata da un collega perchè vista superare al'interno del tunnel Schio-Valdagno, manovra vietata e pericolosa.

Il giudice di pace, a cui l'agente della polizia locale multata ha fatto ricorso come normale cittadina, le ha dato ragione, annullando la contravvenzione. Secondo la Cassazione, un agente fuori servizio, come era il collega della donna che ha firmato il verbale, non può sanzionare nessuno. Il sindacato della polizia locale si è schierato in favore dell'agente multato, mentre il comandante del consorzio di polizia Valle Agno, Francesco Lanaro, ha preso le parti del collega che, visto un atto pericoloso in strada, ha voluto reagire. 

Come riportato da il Giornale di Vicenza, il consorzio metterebbe in dubbio anche la decisione del giudice di pace:  la sentenza della Cassazione, a cui fa riferimento la decisione del giudice, non sarebbe stata accolta in molti tribunali. La querelle, dunque, andrà avanti in tribunale. Intanto,  però, il comune di Valdagno ci ha già rimesso: non solo non ha recuperato i soldi della contravvenzione fatta a una delle sue dipendenti, ma fino ad ora a dovuto rimborsarle anche le spese legali. Difficile, infine, calcolare i danni di immagine del consorzio di polizia locale, e le ricadute che la battaglia interna tra due agenti possano portare nello svolgimento delle operazioni in strada.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il grande freddo: gennaio 1985 la nevicata del secolo

  • Franco Picco alla Dakar: la zampata finale del leone

  • Coronavirus, 8 decessi nel Vicentino: muore una 58enne

  • Nuovo Dpcm, allo studio divieto d'asporto dopo le 18: per il Veneto più facile l'entrata in zona rossa

  • Coronavirus: cos'è il saturimetro e perchè potrebbe salvarti la vita

  • Investe con l'auto anziana e badante sulle strisce: una muore, l'altra è grave

Torna su
VicenzaToday è in caricamento