Valdagno piange Nonno Ara

Antonio Ara, di origini sarde ma da tempo protagonista della vita valdagnese, ha cessato di vivere proprio nel giorno della festa dei nonni. I funerali saranno celebrati venerdì alle 10.30 a San Gaetano

Non era certo un personaggio social, Nonno Ara. Era la presenza fissa dei bar del centro storico, dello stadio dell'hockey e del calcio... Era Nonno Ara. Ma, lo stesso, sono piovuti decine di messaggi di cordoglio quando si è diffusa la notizia della sua morte, ad appena 58 anni, martedì. 

Tutti lo conoscevano a Valdagno e gli volevano bene, cercando di essergli d'aiuto per quanto possibile: in molti l'hanno accompagnato a casa, all'alba. Sono almeno quattro le generazioni che legano indissolubilmente le loro serate con la presenza, spesso rumorosa, di Antonio Ara. I funerali saranno celebrati venerdì alle 10.30 a San Gaetano. 

Che la terra ti sia lieve, Nonno, e forza Cagliari. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' in arrivo la Luna del Castoro: ecco quando brilla in cielo

  • Qualità della vita, Vicenza agguanta il podio: terza città a livello nazionale, prima del Veneto

  • Coronavirus, altre 9 vittime a Vicenza: anche un uomo di 58 anni

  • Piogge e qualche fiocco di neve: welcome december

  • Covid e Valle del Chiampo: «Non chiamatela zona rossa»

  • Guida Michelin 2021: gli otto ristoranti stellati nel vicentino

Torna su
VicenzaToday è in caricamento