rotate-mobile
Cronaca Valdagno

Valdagno, nuovi arrivi: 11 profughi trasferiti in tempi celeri a Novale

Il trasferimento dei richiedenti asilo sarebbe avvenuto prima del tempo. La cooperativa vicentina "Maninpasta" avrebbe lavorato al fine di ripristinare i problemi segnalati all'interno della palazzina in modo da ospitare in tempi brevi i migranti

L'accoglienza arriva anche nella Valle Agno dove sarebbero arrivati, prima del tempo, 11 richiedenti asilo. La casa di via Sandri e Menti sarebbe stata occupata e, come riporta Il Giornale di Vicenza, domenica, un gruppo di residenti avrebbe dato vita ad piccolo sit-in.

Sulla questione sarebbe intervenuto il presidente della cooperativa vicentina "Maninpasta" che avrebbe fatto alcune precisazioni:  sarebbero undici ragazzi, in Italia da almeno due anni, e che hanno già affrontato la commissione per la richiesta d'asilo.

Rispetto alle denunce fatte sull'inadeguatezza della struttura il presidente della cooperativa avrebbe dichiarato che i problemi segnalati con la caldaia e con le tubature del gas sarebbero stati ripristinati. Rimarrebbe la ristrutturazione di un bagno che verrà fatta il prossimo mese.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Valdagno, nuovi arrivi: 11 profughi trasferiti in tempi celeri a Novale

VicenzaToday è in caricamento