rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
Cronaca Valdagno

Valdagno, masso sulla contrada: "Case e residenti già al sicuro"

Sull'emergenza della grande roccia a rischio frana in Contrà Tommasoni il Comune di Valdagno ha comunicato di aver completato il vallo para-massi a monte delle case. Scongiurata l'evacuazione

"Località Tomasoni, case e residenti già sicuri dalle 15 di venerdì"

Il Comune di Valdagno ha annunciato di aver completato nel primo pomeriggio di venerdiì il vallo para-massi a monte delle case della località Tommasoni. Scongiurata quindi l'evacuazion.

Il masso calcareo di 30 tonnellate, alto sei metri e largo tre, si sta staccando dall'apice di un pendio, all'interno della proprietà della Faba Marmi, in località Grolla, e incombe pericolosamente ormai da giorni sulle teste dei residenti di Contrada.

"Lunedì partono le operazioni di ancoraggio del masso in bilico sul versante sopra l'abitato che verrà ancorato alla parete attraverso una rete metallica e dei tiranti.- specifica l'amministrazione valdagnese - scongiurata ogni ipotesi di evacuazioni grazie all'intervento tempestivo della ditta e alla disponibilità dei proprietari dei prati interessati". 

"Il Comune non ha competenza sull'area del masso – ha ribadito il Sindaco di Valdagno, Giancarlo Acerbi - in quanto essa ricade nell'area di cava. Tuttavia, avendo il dovere di tutelare i residenti, siamo intervenuti per chiedere che la messa in sicurezza avvenga con la maggiore tempestività e verificando che ci siano condizioni di assoluta incolumità per le abitazioni proprio durante le operazioni di ancoraggio del masso"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Valdagno, masso sulla contrada: "Case e residenti già al sicuro"

VicenzaToday è in caricamento