rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca Valdagno

Valdagno, marciano in 10 mila contro il trasferimento di ostetricia

Il corteo è partito sabato mattina dalla piazza del Comune e si è diretto al nosocomio cittadino: "Ostetricia non si tocca"

"Non si tocca" in circa 10 mial hanno sfiato per le via di Valdango per dire no al trasfrimento del reparto di ostetricia del San Lorenzo. Il lungo corteo, composto  per lo più da famiglie, ha invaso il centro storico con palloncini blu e rosa, il simbolo delle nuove nascite. La manifestazione, promossa da enti locali, è iniziata alle 10 di mattina di sabato, davanti alla piazza del Comune e si è conclusa davanti all'ospedale con gli interventi degli amministratori di Valle presenti. 

Nonostante le molte polemiche e la spaccatura all'interno del Consiglio dei sindaci dell'Ulss 5, il punto nascite di Valdagno verrà chiuso all'interno del progetto di un unico polo ospedaliero per Arzignano-Montecchio.

La grande manifestazione di Valdagno (foto Salviamo l'ospedale San Lorenzo)

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Valdagno, marciano in 10 mila contro il trasferimento di ostetricia

VicenzaToday è in caricamento