Valbrenta, vanno al funerale ma il defunto non c'è: indagini

La procura di Vicenza ha bloccato il funerale di Pietro Niero, 86 anni, per fare ulteriori accertamenti sul corpo: la morte potrebbe essere stata causata da esposizione all'amianto

Funerale rinviato per "assenza di defunto". L'originale episodio è avvenuto martedì a San Naziario, in Valbrenta, nella chiesa di San Martino, quando le persone arrivate per dare l'ultimo saluto a Pietro Niero, 86 anni, sono state rimandate a casa perchè il caro estinto non c'era. 

Il motivo è tutt'altro che comico: la salma è stata sequestrata dalla procura per svolgere ulteriori indagini sul corpo. Il sospetto è che l'uomo sia morto per le conseguenze dell'esposizione all'amianto

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il dolce sollievo dell'estate: scopri le 4 top gelaterie di Vicenza

  • Al laghetto di Marola la nuova spiaggia di Vicenza

  • Paura in città: inseguimento e colpi di arma da fuoco

  • Stop del Tosano, il punto vendita non si farà: dietrofront dopo l'emergenza Covid

  • Trasportano alimenti con 60 gradi nel furgone: maxi multa a un pasticciere

  • Assembramenti in piscina e baristi senza mascherina: multe e attività sospesa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VicenzaToday è in caricamento