rotate-mobile
Sabato, 4 Febbraio 2023
Cronaca

Una telecamera nascosta per riprendere le parti intime delle donne: scoperto il maniaco

Un 40enne vicenitno è finito nei guai dopo essere stato scoperto a riprendere con una microcamera nascosta le parti intime delle donne in centro a Treviso, ad incastrarlo è stata una sua ex vittima che ha subito chiamato la polizia

Passeggiava con in mano una scatola al cui interno c'era una microtelecamera con cui filmava le parti intime delle donne (soprattutto scollature, glutei, gambe) che incrociava durante il suo tragitto. Il maniaco è stato fortunatamente smascherato da una sua ex vittima, una 30enne veronese, che si è insospettita ed ha subito chiamato la polizia.

A finire nei guai un 40enne residente nel vicentino che è stato denunciato per molestie. Questo episodio risale a qualche giorno fa ed è avvenuto in piazza della Vittoria, nel cuore del centro storico di Treviso

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una telecamera nascosta per riprendere le parti intime delle donne: scoperto il maniaco

VicenzaToday è in caricamento