Ubriaco, prende a pugni la vetrina e viene aggredito dal negoziante

Il proprietario del negozio avrebbe raggiunto l'uomo, picchiandolo. Sul posto è intervenuta la polizia

L'intervento della polizia

Parapiglia nel tardo pomeriggio di sabato in viale Milano a Vicenza. Un senzatetto, probabilmente ubriaco, avrebbe sferrato dei pugni contro la vetrina di un negozio di telefonia per poi allontanarsi. Il proprietario però lo avrebbe inseguito e raggiunto, colpendo con un pugno e scagliandolo a terra. 

Secondo una prima ricostruzione un'altra coppia di persone si sono avventate con l'ubriaco a terra, sferrandogli dei calci.La scena è stata vista da parecchi testimoni e sul posto è arrivata una pattuglia delle volanti della questura a ristabilire la calma. Le indagini stabiliranno ora la dinamica e la responsabilità della vicenda.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonus casa 110%: tutte le informazioni per ristrutturare a costo zero

  • Coronavirus: il cibo per rafforzare il sistema immunitario

  • Torna l'ora solare, quando vanno spostate le lancette

  • Coronavirus, Zaia: "Curva in aumento ma c'è un nuovo soggetto Covid: asintomatico"

  • Obbligo di pneumatici invernali o catene: quando, dove, l'importo delle multe

  • Coronavirus, si va verso il coprifuoco alle 22 in tutta Italia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VicenzaToday è in caricamento