Ubriaco nella nebbia contromano in autostrada

È successo la notte di Natale sulla Valdastico, tra le province di Vicenza e Rovigo: l'uomo, residente a Rovolon, aveva un tasso alcolemico tre volte oltre il limite consentito

Età: 61 anni. Tasso alcolemico nel sangue: 1.49 g/l. Province allarmate: tre. Motivo: circa 70 chilometri percorsi contromano in autostrada la notte di Natale e con visibilità zero causa nebbia. Conseguenze: patente ritirata e denuncia per guida in stato di ebbrezza, e nessun ferito. Miracolosamente.

I fatti

Il responsabile è residente a Rovolon, ma l'allarme parte da Montegaldella: è a quell'altezza che viene segnalata una macchina che procede contromano sulla Valdastico in direzione Rovigo. Le chiamate si susseguono, poi il colpo di scena: dopo quasi 40 chilometri, una volta giunto al casello di Badia Polesine, in un batter d'occhio esce dall'autostrada, abbatte la sbarra del pedaggio e rientra sempre nella A31 e sempre contromano, ritornando verso Vicenza. Un'altra trentina di chilometri, e tra i caselli di Albettone e Montegaldella si sfiora la tragedia: la volante della polizia stradale intercetta la Panda del 61enne, il quale però invece di fermarsi sfiora lo specchietto della "pantera" e prosegue la sua corsa per altri tre chilometri prima di essere finalmente bloccato. Il finale già lo sapete... 

Da Padovaoggi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gambero rosso 2021: tre forchette a La Peca, due ad Acqua Crua e altri sei vicentini

  • E' in arrivo la Luna del Castoro: ecco quando brilla in cielo

  • Paolo Mocavero condannato, Roberto Baggio vince anche in tribunale

  • Coronavirus, altre 9 vittime a Vicenza: anche un uomo di 58 anni

  • Covid e Valle del Chiampo: «Non chiamatela zona rossa»

  • Investito in bici dal rimorchio di un camion: gravissimo 14enne

Torna su
VicenzaToday è in caricamento