menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ubriaco lascia la figlia di tre anni al bar e si allontana: la titolare chiama il 112, denunciato

Protagonista della vicenda un 35enne, rinvenuto privo di sensi sul sagrato della chiesa di Arsiero. La piccola è stata affidata alla madre che, a sua volta, aveva segnalato il mancato rientro della figlia, previsto per le 16.30, agli assistenti sociali

Sabato sera, i militari dell’Aliquota Radiomobile hanno denunciato per abbandono di minore e ubriachezza manifesta un cittadino creatino 35enne, già gravato di precedenti.

Il soggetto è stato trovato privo di sensi e in evidente stato di ubriachezza nei pressi del sagrato della Chiesa di Arsiero, mentre la figlia minorenne di 3 anni si trovava all’interno del locale "Bar commercio", la cui titolare aveva richiesto l’intervento al 112 e stava accudendo la bambina assieme ad altri avventori. 

Il 35enne, interpellato dai militari, non era apparso in grado di comprendere cosa stesse accadendo e si era detto sicuro che la figlia fosse a casa; i carabinieri pertanto, sono riusciti prima a rintracciare la nonna della minore, poi sono entrati in contatto con la madre, la quale aveva segnalato agli assistenti sociali il mancato rientro a casa della figlia previsto per le 16.30.

La minore è stata quindi recuperata e affidata alle cure della madre mentre il padre, dopo essere stato denunciato per i reati commessi, è stato affidato alle nonna della bambina.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lotto, raffica di vincite con la stessa combinazione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VicenzaToday è in caricamento