Feste e sagre pericolose per... le patenti

I carabinieri di Longare l'altra notte hanno fermato tre persone, due vicentini e un padovano, che guidavano con un tasso etilico quasi il triplo del limite massimo

I Carabinieri di Longare, a seguito di una specifica operazione di contrasto alla guida in stato di ebrezza alcoolica che ha avuto luogo la notte del 13 settembre, denunciavano tre cittadini italiani, tutti colti a Montegaldella mentre guidavano in stato di ebrezza alcoolica.

Il primo è un libero professionista C.A. classe 1989, residente Vicenza, trovato alla guida con un tasso alcolemico di 1,21 g/l, il secondo B.L. è un operaio di Cervarese Santa Croce, nel Padovano, classe 1984, sorpreso a guidare con un tasso alcolemico di 1,42 g/l, mentre il terzo, T.M., un autotrasportatore di Nanto, classe 1970 guidava la propria autovettura con un tasso alcolemico di 1,44 g/l.

Per tutti e tre è scattata la segnalazione alla Procura della Repubblica ed il ritiro immediato della patente di guida. Nei prossimi giorni continueranno i controlli da parte dei carabinieri al fine di garantire la massima sicurezza agli utenti della strada.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Natale e Capodanno: trovato il modo per festeggiare

  • E' in arrivo la Luna del Castoro: ecco quando brilla in cielo

  • L'Emisfero apre i battenti alle Cattane, Cestaro: «Il nostro primo pensiero è stato ai dipendenti»

  • Qualità della vita, Vicenza agguanta il podio: terza città a livello nazionale, prima del Veneto

  • Piogge e qualche fiocco di neve: welcome december

  • Coronavirus: cos'è il saturimetro e perchè potrebbe salvarti la vita

Torna su
VicenzaToday è in caricamento