rotate-mobile
Cronaca

Truffe on line: un vicentino denunciato ed uno derubato di 10mila euro

Sono ormai quotidiane le denunce che arrivano in questura e nelle caserme del carabinieri da parte di cittadini che sono stati truffati su internet, sia con acquisti incauti che con le mail simil-bancarie

Le truffe on line sono entrate prepotentemente nell'attività investigativa delle forze dell'ordine. Sembra proprio che il web consenta a furbetti di ogni tipo di approfittarsi delle persone in buona fede

Un vicentino aveva denunciato la sparizione dal suo conto corrente di 9.900 euro, dopo aver incautamente fornito i suoi dati bancari, rispondendo ad una delle famose mail "simil-bancarie". I carabinieri, dopo lunghe indagini, sono riusciti a risalire ad un 27enne residente a Modena e di origini calabresi, che aveva ricevuto il denaro sulla sua carta di credito e l'aveva poi girato su un conto sloveno. Il giovane è stato denunciato per riciclaggio e i militari stanno ora cercando gli altri membri della banda. 

Un'altro vicentino, M.G., 36 anni, è finito nei guai, con l'accusa di truffa, sostituzione di persona e falso materiale, per aver acquistato un motorino, su un noto portale di compra-vendite, pagandolo con un assegno circolare falso da 3mila euro e dando al truffato un falso nome. 


 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffe on line: un vicentino denunciato ed uno derubato di 10mila euro

VicenzaToday è in caricamento