rotate-mobile
Giovedì, 6 Ottobre 2022
Cronaca Lonigo

Truffa da 50mila euro ai danni di due anziani: "Gioielli e denaro sono inquinati"

Le vittime, una coppia di anziani coniugi, sono di Lonigo, Vicenza. Sono stati derubati di tutti i loro beni dall'inganno messo in atto da un finto tecnico dell'acqua

Proseguono gli episodi di truffa ai danni delle fasce più deboli. Due anziani coniugi a Lonigo sono stati derubati di monili d'oro e di 50mila euro da parte di un uomo che si è presentato come incaricato della lettura del contatore dell'acqua.

Il ladro ha convinto i due che l'acqua dell'impianto era inquinata, che doveva immettere un liquido e che bisognava mettere preziosi e denaro presenti in casa in due buste in quanto inquinati. Poi, approfittando della disattenzione dei due anziani ha preso le buste e si è allontanato. Indagano i carabinieri.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffa da 50mila euro ai danni di due anziani: "Gioielli e denaro sono inquinati"

VicenzaToday è in caricamento