Truffa dello struscio: coppie insegue anziano per un'ora

Non volevamo mollare la presa i due giovani romeni che hanno seguito in auto un 73enne con l'intenzione di sfilargli il portafoglio

Si chiama "truffa dello struscio" e la tecnica è consolidata: i ladri scelgono una preda, meglio se anziana, fino a che non la raggiungono e con una scusa qualsiasi si avvicinano e agiscono.

In questo caso un 73enne vicentino, nel pomeriggio di venerdì, si era accorto di essere seguito da una Golf grigia mentre stava andando in banca. Una volta uscito dall'istituto di credito, dall'auto ancora in attesa esce una giovane che tenta di abbracciarlo fingendo di cercare lavoro come domestica.

L'uomo riesce a svincolarsi e parte con la sua vettura ma anche la ragazza sale nell'auto dove l'aspetta il complice. I due riprendono l'inseguimento. Impaurito, l'anziano chiama il 113  e gli uomini della questura intervengono fermando i due al parcheggio del cimitero. Una volta portati in questura la coppia è stata identificata come un uomo di 22 anni e  una donna di 19, entrambi con precenti penali per reati contro il patrimonio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Natale e Capodanno: trovato il modo per festeggiare

  • E' in arrivo la Luna del Castoro: ecco quando brilla in cielo

  • L'Emisfero apre i battenti alle Cattane, Cestaro: «Il nostro primo pensiero è stato ai dipendenti»

  • Qualità della vita, Vicenza agguanta il podio: terza città a livello nazionale, prima del Veneto

  • Piogge e qualche fiocco di neve: welcome december

  • Coronavirus: cos'è il saturimetro e perchè potrebbe salvarti la vita

Torna su
VicenzaToday è in caricamento