Cronaca Via Rovereto

La truffa della collana: beccati ma gioiello già venduto

L'ennesimo episodio del noto raggiro è avvenuto a Schio, Vicenza, in via Rovereto. Due uomini e una donna, tutti romeni, sostituivano una collana originale con una di bigiotteria al collo di un'aziana. Identificati e denunciati, ma del bottino nessuna traccia

Hanno messo a segno l'ennesima truffa della collana: questa volta sono stati beccati ma il gioiello era già sparito. L'episodio è avvenuto a Schio, Vicenza, nei giorni scorsi. 

Alcuni individui, due uomini ed una donna, avvicinavano un’ottantenne di Schio, in via Rovereto e con una scusa riuscivano ad asportarle la collana d’oro che aveva al collo, sostituendola con una bigiotteria. La signora accortasi del furto non esitava a chiamare il numero d’emergenza 112 e sul posto si recava una pattuglia in servizio perlustrativo.


I militari riuscivano ad acquisire, sentendo anche i vicini, importanti indizi: i confinanti notavano gli stessi uomini e l’auto, una BMW 520 vecchio modello, transitare nei pressi delle loro abitazioni pochi giorni prima. Attraverso particolari servizi di osservazione e pedinamento venivano quindi identificati e denunciati alla magistratura in stato di libertà come autori del furto RN 28enne, MD 31enne, GC donna 30enne, tutti romeni e pregiudicati. Le perquisizioni effettuate non permettevano di recuperare la collana d’oro, venduta a ricettatori in fase d’identificazione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La truffa della collana: beccati ma gioiello già venduto

VicenzaToday è in caricamento