rotate-mobile
Cronaca Trissino / Via Stazione

Trissino, conceria Basmar in fiamme: due operai feriti

Venerdì mattina, circa alle 9, un incendio è divampato alla conceria Basmar, in via della Stazione 84 a Trissino. Sul posto i vigili del fuoco con 7 mezzi. Due operai sono rimasti leggermente feriti

I vigili del fuoco sono impegnati da poco dopo le ore 9 per l’incendio del reparto conceria colori della conceria Basmar di viale Stazione a Trissino. I vigili del fuoco di Arzignano, Vicenza, Schio e i volontari di Thiene stanno operando con 7 automezzi antincendio tra cui 4 autobotti e ventidue operatori. L’incendio è sotto controllo. Due operai sono rimasti leggermente infortunati e portati in ospedale a Valdagno per un controllo.

Dalle prime informazioni acquisite - riferisce Arpav - l'evento si è innescato nel reparto spruzzatura della conceria, interessando una zona con presenza di sostanze infiammabili, in particolare solventi. I tecnici del Dipartimento ARPAV di Vicenza, verificato che la nube di fumo puntava verso l'abitato di Arzignano e in particolare verso la zona di San Zeno, hanno prontamente eseguito un campionamento di aria nella zona di maggior ricaduta tramite canister.


Poiché le acque di spegnimento dell'incendio, contenenti i prodotti chimici e i residui della combustione, confluivano inizialmente verso il torrente Poscola, i tecnici hanno proceduto a creare una barriera fisica per impedire la confluenza dei reflui al corpo recettore, a bloccare a monte il flusso del torrente e a trasferire i reflui, tramite pompa e autobotte, alle vasche del depuratore aziendale per il successivo trattamento. A San Zeno di Arzignano è stato eseguito un campionamento del refluo presente in alveo. Non appena i laboratori ARPAV di Venezia e di Verona avranno analizzato i campioni verranno comunicati i risultati.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trissino, conceria Basmar in fiamme: due operai feriti

VicenzaToday è in caricamento