menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Trasportano alimenti con 60 gradi nel furgone: maxi multa a un pasticciere

La guardia di finanza ha sequestrato e distrutto 492 chili di pasticcini. L'episodio è avvenuto a Rovigo, nei guai una pasticceria del Vicentino

Sequestrati e distrutti dai finanzieri 984 confezioni di pasticceria fresca per un totale di 492 chili. L'episodio è accaduto nel pomeriggio di venerdì in pieno centro a Rovigo. Una pattuglia delle Fiamme Gialle, controllando un furgone fermo davanti un negozio di alimentari gestito da stranieri, ha effettuato un controllo.

Dopo aver chiamato la Ulss 5 Polesana – Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione di Rovigo - questi ultimi hanno accertato che la temperatura accertato che la temperatura all’interno del mezzo era di 58°C e quella delle pareti del automezzo di 60°C., assolutamente non idonea al trasporto delle sostanze alimentari. La merce all'interno, tutti pasticcini, avrebbe dovuto essere trasportata con una temperatura controllata compresa tra i 4°C e 15°C, mentre le condizioni climatiche della giornata ma anche la stessa situazione oggettiva del mezzo non parevano garantire la catena del freddo necessaria.

Il proprietario del furgone, titolare di una pasticceria di Montecchio Maggiore gestita da extracomunitari, sarà  sanzionato con una sanzione amministrativa pecuniaria che potrebbe arrivare a 6mila euro. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

La pasta in bianco fa ingrassare? Scopri la verità

Attualità

Nuovo Dpcm nel week end e il rischio lockdown

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VicenzaToday è in caricamento