rotate-mobile
Cronaca Torri di Quartesolo

Torri, per un anno nomadi tengono sotto scacco il multisale

La loro era una vera e propria tirannia. Un gruppo di nomadi per un anno aveva ottenuto film e pop corn gratis al multisala minacciando il personale. Il blitz dei carabinieri ha messo fine alla vicenda

Giovedì mattina i carabinieri della compagnia Vicenza e di Camisano, in combinata con la  Polizia Locale di Torri di Quartesolo sono intervenuti al campo nomadi  di via Savona e Via Longare a Torri.  proprio ai confini con la zona commerciale delle Piramidi.  L'intervento è l'ultimo atto di una vicenda iniziata un anno fa. Era un lunedì come tanti per il personale del cinema multisala che sorge davanti al centro commerciale, quando  alcuni giovani nomadi,  il capo del gruppo era un 17enne, hanno preteso di entrare gratuitamente nelle sale. Non per una volta, ma ogni lunedì per oltre un anno, quando il cinema è meno frequentato. I ragazzi sotto la minaccia di distruggere macchinari e non solo hanno così instaurato una tirannia che prevedeva l'accesso gratuito al cinema e il libero utilizzo della caffetteria e degli store per dolci e pop corn.

Qualche giorno fa il direttore del cinema multisala, esasperato, decide di fare ricorso alle forze dell’ordine. la situazione era, infatti, progressivamente peggiorata. I nomadi erano aumentati di numero, e anche i giorni di entrata erano aumentati vistosamente. Infine, durante la ristrutturazione del cinema il gruppo avrebbe preteso di portare a casa vecchi materiali in forma completamente gratuita.  Ricevendo un rifiuto, la banda, avrebbe cominciato a danneggiare le automobili dei dipendenti,  e a danneggiare alcuni punti del cinema. La denuncia, forse tardiva, ai carabinieri è arrivata e da li il blitz al campo nomadi in cui sono stati rinvenuti 6 quintali di materiale in rame. Denunciati a vario titolo i componenti della banda e alcuni dei maggiorenni che risiedevano al campo. Il 17enne capetto della banda, segnalato, mentre il pare, per una fatalità lo stesso giorno del blitz è stato arrestato per una rapina. Condannato a un anno quattro mesi di reclusione. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torri, per un anno nomadi tengono sotto scacco il multisale

VicenzaToday è in caricamento