rotate-mobile
Domenica, 25 Settembre 2022
Cronaca Torri di Quartesolo / Via Roma, 72

Assaltano furgone portavalori armati di mitra

Torri di Quartesolo come il far west: la banda si è appostata vicino alla Banca Popolare di Verona, ha sequestrato la guardia alla guida e rubato 180 mila euro in monete. E' successo questa mattina

Un bottino di 180 mila euro in monete. Ad agguantarlo una banda formata da tre o quattro uomini, un vero commando: armati di mitra, hanno assaltato questa mattina un furgone blindato a Torri di Quartesolo, che aveva appena consegnato un carico di monete alla locale filiale della Banca Popolare di Vicenza, in via Roma.


L'autista del mezzo, Alessandro Santoro, un veneziano di 27 anni dipendente della ditta "Costantini Sicurezza", all'uscita dalla banca si è visto spianare di fronte la canna di un mitra, ed è stato costretto a portare i malviventi nei pressi dell'autostrada Valdastico, in una strada sterrata. Lì Santoro è stato legato con del nastro adesivo, mentre i banditi trasferivano i soldi in un'altra auto, su cui sono poi fuggiti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assaltano furgone portavalori armati di mitra

VicenzaToday è in caricamento