Torrebelvicino, fermato calciatore che passeggiava con coltellaccio

S.M.F. 22enne originario del Senegal residentenel piccolo comune, calciatore, regolare in Italia, si era recato con un amico presso la gelateria “Baloo”, corrente in questa via Rovereto 165, portando con sé un grosso coltello da cucina

Martedì sera i carabinieri hanno denunciato a piede libero, per porto abusivo di armi, SMF 22enne originario del Senegal residente a Torrebelvicino, calciatore, regolare in Italia.

Il giovane si era recato con un amico presso la gelateria “Baloo”, corrente in questa via Rovereto 165, portando con sé un grosso coltello da cucina. L’arma, pur non venendo brandita contro alcuno, provocava forte timore all’inserviente che allertava il numero di emergenza 112. Immediatamente la pattuglia della stazione di Piovene Rocchette, inserita nel dispositivo organizzato dalla Compagnia Carabinieri di Schio per la prevenzione e repressione dei reati, si portava nei pressi della gelateria dove bloccava SMF che passeggiava, impugnando tranquillamente un coltello da macellaio lungo cm 34.

II giovane, alla richiesta degli operanti, buttava il coltello a terra e veniva accompagnato presso la Caserma di Schio. Qui veniva denunciato per porto abusivo dell’arma, che veniva sequestrata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Attenzione anche a Vicenza: come si riconosce il coronavirus

  • Coronavirus, caso sospetto nel Vicentino: potrebbe essere il "paziente zero"

  • Coronavirus: sei tamponi nel Vicentino, San Bortolo sommerso dalle telefonate

  • Coronavirus, massima allerta in Veneto: «Pronti a misure drastiche»

  • COVID-19, tutti negativi i tamponi nel Vicentino: 32 i contagiati in Veneto. Sesto morto in Italia

  • Coronavirus, tre casi lievi in provincia

Torna su
VicenzaToday è in caricamento