Da Thiene a Campo Marzo e ritorno: tossiche abituali a 17 anni

Le tre studentesse, tutte dell'alto vicentino, sono state sorprese dagli agenti della polizia locale con eroina e marijuana

Tre studentesse di 17enne hanno dichiarato ad un agente di essere consumatrici di droghe da tempo. Le ragazze erano state fermate giovedì alle 15.30 nel parcheggio dell'ex scalo merci, mentre si stavano fumando uno spinello. 

La perquisizione

Alla vista dell'agente, le ragazze scendevano dal davanzale per dirigersi, a piedi, fuori dal parcheggio. L'agente procedeva all'ispezione del luogo nel quale le aveva notate, accertando la presenza di uno spinello appena confezionato e gettato, nonchè di un grinder con all'interno della marijuana macinata per l'uso. Richiedeva quindi, via radio, l'intervento degli altri due agenti del nucleo in servizio, i quali convergevano fermando le ragazze nel parco Aldo Moro.

Accompagnate in comando e messe alle strette, due delle ragazze estraevano dal reggiseno due sacchettini di marijuana, consegnandoli ad un'Agente donna. L'altra ragazza apriva la propria borsa dalla quale prelevava un piccolo contenitore con all'interno una pallina di eroina, che riferiva essere residuo di quella già assunta, una siringa da insulina, una fiala di acqua per preparazioni iniettabili, un cucchiaio con tracce di esposizione a fiamma di accendino, due accendini.

La confessione 

Alla presenza dei loro genitori, le tre ragazze, tutte 17enni e residenti nei comuni dell'alto vicentino, accumunate dalla frequentazione di scuole superiori a Thiene, si dichiaravano assuntrici di sostanze stupefacente da molto tempo.

Come in altre circostanze, di essersi accordate per andare a Vicenza in treno, salendo su quello delle 13:20  e di avere raggiunto Campo Marzo ove, mentre una di loro faceva da palo, le altre due avevano acquistato 10 euro di eroina e 30 di marijuana. Di essere poi tornate a Thiene ove si erano apprestate a consumare parte della sostanza stupefacente, ma di essere state interrotte dall'arrivo della Polizia Locale.

Venivano pertanti sequestrati: un sacchettino con g. 4,63 di marijuana; un sacchettino con g. 2,17 di marijuana; una pallina di g. 0,10 di eroina; un grinder con g. 0,27 di marijuana; uno spinello.

Le ragazze sono state segnalate alla Prefettura-UTG di Vicenza quali assuntrici di sostanze stupefacenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roberto Baggio parla per la prima volta della moglie: "Per lei non facile"

  • Coronavirus, Vicenza maglia nera come numero di positivi

  • Ressa per le scarpe Lidl, corsa all'acquisto: esaurite anche a Vicenza

  • Esce di strada con l'auto e muore sul colpo: aveva solo 25 anni

  • La terra di scavo si ribalta, 32enne schiacciato dal mezzo: vani i tentativi di rianimazione

  • Coronavirus, record di casi nel Vicentino: più di 1000 nuovi contagi in poche ore

Torna su
VicenzaToday è in caricamento