Thiene, sparatoria in strada: un morto ed un ferito, è caccia al killer

Dopo lo scontro a fuoco due uomini sono stati lasciati davanti all'ospedale di Thiene: uno di questi era già morto. E' caccia all'uomo in tutto l'Alto vicentino

Immagine d'archivio

Un uomo è rimasto ucciso un altro ferito. Sono questi i risultati della sparatoria tra nomadi avvenuta in via Liguria a Thiene alle 16.45 di giovedì. 

Secondo le prima informazioni, un furgone avrebbe scaricato due uomini davanti al pronto soccorso di Santorso, uno dei due era già morto. Sull'episodio stanno indagando i carabinieri di Thiene e gli agenti della polizia locale. L'esplosione di violenza sarebbe dovuta ad un regolamento di conti tra bande rivali.

 Per tutta la notte i carabinieri hanno dato la caccia al gruppo di nomadi autori della sparatoria, avvenuta al confine tra Zanè e Thiene. Per tutta la sera un elicottero ha sorvolato la zona, allargando le ricerche anche ai comuni vicini. 

Al momento non c'è alcuna traccia del furgone che ha lasciato il cadevere del nomade rimasto ucciso e l'uomo ferito davanti all'ospedale. Oltre a questo mezzo la ricerca riguarda anche due auto scure intestate ad altri due nomadi. Sebbene non sia ancora stato reso noto il nome dell'uomo deceduto, gli investigatori hanno già individuato i componenti delle due famiglie rivali che si sono affrontate nel pomeriggio. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ora solare 2019: conto alla rovescia per il cambio dell'ora (e presto ci saranno novità)

  • Sorpreso con un trans, paga subito la multa: «Ma non ditelo a mia moglie»

  • Tamponamento tra mezzi pesanti in A4: muore camionista vicentino

  • Scomparso sul Pasubio: trovato il corpo in un dirupo

  • Si allontana dalla comitiva durante l'uscita sulla Strada delle 52 gallerie: scatta l'allarme

  • Atletica in lutto: Alen non ce l'ha fatta, giovane promessa muore a 18 anni

Torna su
VicenzaToday è in caricamento