Sabato, 23 Ottobre 2021
Cronaca Thiene

Picchia a sangue la compagna e minaccia i carabinieri: arrestato 31enne

Ennesimo episodio di violenza famigliare. Protagonista un bosniaco che dopo le botte alla convivente 25enne ha dato in escandescenza con i militari

Il silenzio della sera squarciato dalle grida di una donna e l'allarme lanciato da un cittadino ai carabinieri della compagnia di Thiene. All'arrivo i militari dell'Arma hanno trovato una donna di 25 anni gravemente ferita che si è precipitata verso di loro chiedendo aiuto. L'ennesimo caso di violenza famigliare è successo nella serata di giovedì a Thiene, protagonista N.D., un  operaio bosniaco di 31 anni residente in città, che è stato arrestato per violenza e minaccia a Pubblico Ufficiale.

La centrale operativa dell'Arma verso le ore 20, ha ricevuto la richiesta di intervento. L’uomo, alla vista dei carabinieri, ha dato ulteriormente in escandescenza, gridando e minacciando i militari che hanno proceduto all’arresto in flagranza di reato. La 25enne è stata invece immediatamente trasportata presso l’ospedale di Santorso, dove si trova ancora ricoverata in prognosi riservata, non in pericolo di vita.Il Pubblico Ministero di turno ha disposto la sottoposizione dell’uomo al regime degli arresti domiciliari presso la propria abitazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchia a sangue la compagna e minaccia i carabinieri: arrestato 31enne

VicenzaToday è in caricamento