rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
Cronaca Thiene

Pistole al mercato e carabinia contro agenti: erano giocattoli

Movimentato episodio lunedì mattina al mercato di Thiene, Vicenza, protagonista un 29enne marocchino che occupava una casa comunale. E' stato denunciato per invasione di edificio e procurato allarme

Prima ha seminato il panico al mercato di Thiene, Vicenza, correndo impugnando tre pistole, poi ha minacciato gli agenti della polizia locale con una carabina. Fortunatamente si trattava solo di giocattoli e l'uomo, un marocchino di 29 anni, è stato denunciato per procurato allarme. 


All'origine del movimentato episodio, l'intervento degli agenti in una casa comunale che l'uomo aveva occupato abusivamente, per la seconda volta in due giorni. Alla vista della polizia, lo straniero è andato fuori di testa e si è tuffato tra la folla delle bancarelle impugnando le armi poi risultate finte ma che, in quei momenti, hanno provocato un fuggi fuggi generale. Tornato nell'appartamento occupato, ha minacciato gli uomini in divisa con la carabina. Gli agenti lo hanno disarmato e si sono accorti che si trattava di un arsenale giocattolo. Il protagonista è stato anche denunciato per invasione di edificio. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pistole al mercato e carabinia contro agenti: erano giocattoli

VicenzaToday è in caricamento