Cronaca Corso Giuseppe Garibaldi

Thiene, arrestato con banconote false da 50 euro

Un operaio di origini marocchine, A.E.H., già noto alle forze dell'ordine, è stato sorpreso in un locale della Galleria Garibaldi mentre pagava un caffè con denaro contraffatto

Aveva pagato un caffè con 50 euro falsi ma non si era accorto della presenza di due carabinieri, liberi dal servizio, che si sono  insospettiti e sono entrati in azione. A finire in manette, domenica sera, è stato un 46enne marocchino, residente a Torrebelvicino, operaio, cittadino italiano. già noto alle forze dell'ordine. 

L'uomo, A.E.H., aveva agito in un locale della Galleria Garibaldi, a Thiene,  ma, una volta accortosi che la sua banconota veniva esaminata dai due militari, in abiti borghesi, si era dato alla fuga. Inseguito, è stato in breve bloccato e tratto in arresto in flagranza per il reato di "spendita di banconote contraffatte". Nel bar sono state trovate altre due banconote false dello stesso taglio, sempre  utilizzate dal marocchino. 


L'uomo veniva quindi trattenuto presso le camere di sicurezza della Compagnia di Thiene, in attesa della celebrazione del giudizio direttissimo, che si è svolto lunedì e in seguito al quale l’uomo ha patteggiato 10 mesi di reclusione e 200 euro di multa, con sospensione condizionale della pena.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Thiene, arrestato con banconote false da 50 euro

VicenzaToday è in caricamento