Terzo giorno di presidio No Pfas: finalmente arriva il sole

Il forte maltempo non ha interrotto il presidio iniziato venerdì. Molte le adesioni alla protesta del comitato che chiede la chiusura definitiva della Miteni. Martedì appuntamento con il Vescovo

Uno degli scatti postati su FB dal presidio

È finalmente tornato il sole per iI terzo giorno di presidio! Tante le persone che passano a trovarci, anche come sosta per un giro in bici. Arrivano le 12:00 e una mamma porta pastasciutta per tutti! Avanti passate in tanti a sostenere la nostra causa! Insieme ce la faremo!

Così il comitato Mamme nopfas - genitori attivi - area contaminata continua a documentare su Facebook la protesta davanti al palazzo di giustizia da venerdì. Come raccontato nel nostro servizio, i manifestanti chiedono la chiusura dell'inchiesta sulla Miteni di Trissino, con conseguente provvedimento di chiusura (attualmente temporanea). 

Le mamme NO Pfas sono attese dal Vescovo Pizziol martedì alle 17, che aveva già inviato il suo incoraggiamento nel giorno dell'inizio della protesta. 

Ricordiamo che c’è sempre stato un dialogo aperto di confronto e condivisione con la Chiesa locale tramite il nostro Vescovo che per primo ha preso l’iniziativa di venire a conoscerci a Lonigo e poi ha partecipato alla grande manifestazione dello scorso ottobre con la recita della preghiera finale. Noi gruppo Mamme avevamo in cuore di incontrarlo ma ancora una volta ci ha anticipate con questo invito del quale lo ringraziamo perché la nostra azione di mamme e genitori attivi prende esempio e forza anche dalla Lettera Enciclica “Laudato Si” con la quale Papa Francesco ci esorta a prenderci cura dell’ambiente in quanto nostra “Casa Comune” che  appartiene a tutti ed è per questo che sentiamo la grandezza, l’urgenza e la bellezza della sfida che ci si presenta ogni volta che dobbiamo difenderla. 

sottolinea il comitato. 

Molti i gruppi che hanno aderito alla protesta, la Rete di Solidarietà tra Gruppi Ambientalisti, cittadini, politici e amministratori locali, il Gruppo “Art. 32 della Costituzione” di Monselice, le Mamme NoTap (ci sostengono da Roma), il Gruppo di Impegno Sociale Movimento Umanità Nuova, Ass. Civica Vicenza Capoluogo, e molti politici locali, come Manuel Brusco,  Flavio Zamboni,Sara Cunial dei  5Stelle, Elena Mazzoni di Sinistra Europea, Gabriella Zanella di RPC (TV), Elena Ambrosini di Potere al Popolo e Roberto Fogagnoli, segretario provinciale di PRC. 

Inoltre gli Alpini di Lonigo verranno a sostegno del presidio nelle prossime due notti.

Con le Mamme NoPfas al Presidio sono presenti: CILLSA, Climate Defense Units, Medicina Democratica, Greenpeace, per  il Coordinamento Acqua Libera dai Pfas: Circolo PERLA BLU di Legambiente Cologna Veneta,  Retegas Vicentina, Circolo Legambiente di Creazzo, Acli Montagnana, Acqua Bene Comune Vicenza, Comitato Vicentino no Ecomafie, ViVerBio Gas Lonigo, ISDE Vicenza, Associazione no alla Centrale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roberto Baggio parla per la prima volta della moglie: "Per lei non facile"

  • Esce di strada con l'auto e muore sul colpo: aveva solo 25 anni

  • Gambero rosso 2021: tre forchette a La Peca, due ad Acqua Crua e altri sei vicentini

  • La terra di scavo si ribalta, 32enne schiacciato dal mezzo: vani i tentativi di rianimazione

  • Coronavirus, record di casi nel Vicentino: più di 1000 nuovi contagi in poche ore

  • Va a cercare parcheggio ma non fa più ritorno, famiglia in allarme: ritrovato dalla Polizia locale

Torna su
VicenzaToday è in caricamento