rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca

Terremoto, vigili del fuoco veneti già sul posto, vicentini in partenza

Una 50ina di vigili del fuoco specializzati in situazioni di calamità sono partiti da Verona, Treviso e Venezia per prestare i primi soccorsi alle popolazioni colpite dal devastante terremoto nella notte tra martedì e mercoledì. Le squadre vicentine daranno il cambio ai colleghi

Nella notte a seguito del terremoto nell’Italia centrale su disposizione del centro operativo nazionale dei Vigili del fuoco è stato predisposto l’invio di personale da parte dei comandi del Veneto per il soccorso alla popolazione colpita dal sisma. ·

Da Verona è partita una squadra di nove operatori facente parte della colonna mobile nazionale con gli automezzi in versione calamità. · Da Venezia e Treviso sono partiti 23 e 11 operatori USAR medium (urban search and rescue) specializzati nella ricerca di persone sotto le macerie, supportati dal nucleo cinofili con 3 unità. ·

Da Treviso inoltre sono partiti altri 11 operatori con MLS (modulo di supporto logistico) che verrà montato in appoggio ai soccorritori per la prima fase dell’emergenza. In fase di partenza anche un elicottero del reparto volo di Venezia con il pilota specializzato nella mappatura del territorio tramite drone.


Il personale degli altri comandi non interessati nella prima fase assicureranno l’avvicendamento del personale impiegato inizialmente. Le squadre facente parte della colonna mobile nazionale, che si attivano in occasione di tali calamità, sono attrezzate ed equipaggiate per lavorare in autonomia sugli scenari emergenziali, sia dal punto di vista operativo che logistico, ed andranno a riunirsi con altre sezioni operative partite dai diversi comandi delle città italiane. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terremoto, vigili del fuoco veneti già sul posto, vicentini in partenza

VicenzaToday è in caricamento