Cronaca Sossano

Tentata truffa ai danni di un anziano, arrivano i carabinieri: arrestato 26enne

Il truffatore è stato notato dai vicini che hanno chiamato i militari. L'uomo aveva appena estorto 600 euro a un 90enne

Truffa sventata a Sossano nel pomeriggio di giovedì, con il bilancio di un arresto da parte dei carabinieri. Vittima del tentato raggiro un 80enne residente in paese che ha ricevuto la visita di un sedicente operatore 26enne di  un'azienda di Brescia che vende dispositivi di sicurezza contro le fughe di gas, i cui manifesti erano stati affissi anche a Vicenza. 

L'uomo ha convinto l'anziano a sottoscrivere un "contratto" per l'acquisto di un dispositivo che avrebbe "salvato" l'abitazione e si è fatto consegnare 600 euro in contanti. La truffa, fortunatamente, è stata "fiutata" dai vicini che hanno avvisato i carabinieri della presenza del malvivente. I militari, giunti sul posto, hanno trovato il giovane ancora a casa dell'anziano e sono scattate le manette. Il 26enne è stato processato per direttissima e l'arresto convalidato con misura cautelare dell'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria 2 volte alla settimana. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentata truffa ai danni di un anziano, arrivano i carabinieri: arrestato 26enne

VicenzaToday è in caricamento