rotate-mobile
Domenica, 19 Maggio 2024
Cronaca Montecchio Maggiore / Viale Trieste

15enne pestato alla fermata dell’autobus, fermato un coetaneo

L'episodio lunedì 18 novembre a Montecchio Maggiore dove il ragazzino sarebbe stato avvicinato da un suo coetaneo: dopo essersi rifiutato di dargli del denaro il giovane è stato preso a botte

Un 15enne di Lonigo è stato preso a botte alla fermata dell’autobus di viale Trieste da un coetaneo che gli ha chiesto del denaro.

RAPINANO ANZIANO E POI MINACCIANO FAMIGLIA

IL FATTO. L’episodio lunedì 18 novembre attorno alle 14 quando il ragazzino, come ogni mattina, era fermo alla fermata FTV di Montecchio Maggiore, in attesa dell’autobus. Il giovane ad un tratto si è visto avvicinarsi un coetaneo che gli ha domandato i soldi in suo possesso: dopo aver rifiutato, per tutta risposta è stato pestato con calci e pugni anche una volta rovinato a terra.

LE INDAGINI. Le urla del ragazzino hanno attirato l’attenzione di alcuni passanti che hanno immediatamente chiamato i carabinieri. Le indagini sono durate pochi giorni: i militari, infatti, hanno subito identificato il “piccolo” ladro. Non sono bastate le scuse: per lui è scattata la denuncia di tentata rapina impropria alla Procura della Repubblica presso il Tribunale dei Minori di Venezia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

15enne pestato alla fermata dell’autobus, fermato un coetaneo

VicenzaToday è in caricamento