rotate-mobile
Cronaca Dueville

Armati lo pestano a sangue per la bici: reagisce e mette in fuga i ladri

Il fatto è accaduto a Dueville: un 22enne, terminato il lavoro in una pizzeria, è stato aggredito da tre malviventi che hanno cercato di rubargli prima lo zainetto e poi la due ruote. Provvidenziale la prontezza del giovane

Lo pestano a sangue per cercare di rubargli la bici, lo zaino e l’incasso della pizzeria dove lavora, che però non aveva con sé.

TERRORE IN MONTAGNA: CICLISTI BERSAGLIATI DALLE RAPINE

IL PESTAGGIO. Il fatto è accaduto a Dueville: come si legge sul Giornale di Vicenza un 22enne, terminato il lavoro nel locale, poco prima delle 23, è stato aggredito da tre malviventi. I banditi si sono avvicinati al giovane mentre stava tornando a casa in bicicletta: prima con le minacce, poi a suon di calci e pugni hanno tentato di prendergli la due ruote. 

LA REAZIONE. Il ragazzo, nonostante il pestaggio, è riuscito a reagire e, quando uno dei tre gli ha puntato in faccia un coltello, istintivamente gli ha infilato le dita in un occhio. I balordi, sorpresi, a quel punto hanno deciso di scappare. Lui è stato medicato al san Bortolo di Vicenza. I carabinieri stanno indagando sull’accaduto.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Armati lo pestano a sangue per la bici: reagisce e mette in fuga i ladri

VicenzaToday è in caricamento