rotate-mobile
Cronaca

La C al posto della G: altera la targa della moto per eludere l'autovelox, denunciato 50enne

Il giorno di Pasquetta e del suo compleanno un vicentino è finito nei guai in Vallarsa, provincia di Trento. Ha clonato la targa della moto per poter sfrecciare senza problemi

La gita fuori porta in moto nel giorno di pasquetta (ed anche del suo compleanno) e? costata il sequestro del motociclo a S.R. 50 enne vicentino che ne aveva contraffatto la targa. E’ accaduto ieri in Trentino, a Vallarsa verso le ore 18.30 sulla SS 46 in loc. Anghebeni proprio di fronte alla Caserma dei Carabinieri. Poco prima le telecamere di sorveglianza avevano segnalato il transito di un motociclo privo di assicurazione, immortalandone il numero di targa.

I carabinieri lo hanno intercettato ad un posto di blocco dopo essere stati allertati dal sistema di contollo. Il centauro viaggiava con altri tre motociclisti in direzione Vicenza, all'alt dei militari si è fermato ed ha anche ostentato una certa sicurezza esibendo l'assicurazione regolare. 

I carabinieri hanno però subito scoperto il trucco: ad essere iregolare non era l'assicurazione, ma la targa. Una "G" era stata trasformata in "C", molto probabilmente per eludere gli autovelox. 

Il cinquantenne è stato denunciato ai sensi dell'articolo 100 comma 14 del Codice della Strada: alterazione della targa e la moto è stata sequestrata. Non è finita qui: i carabinieri dovranno verificare se il proprietario di una moto con la stessa targa, con la vera "C", abbia ricevuto sanzioni attribuibili al centauro fermato ieri. 

(fonte trentotoday.it)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La C al posto della G: altera la targa della moto per eludere l'autovelox, denunciato 50enne

VicenzaToday è in caricamento