rotate-mobile
Domenica, 27 Novembre 2022
Cronaca Riviera Berica / tangenziale ovest

Sciopero generale, Fiom e No dal Molin bloccano la tangenziale Ovest

Un migliaio di persone, operai della Fiom, centri sociali e no base, hanno sfilato dalla zona industriale alla sede di Confindustria, paralizzando il traffico. Bloccata fino alle 10 la tangenziale ed il casello di Vicenza Ovest.

Per il bene comune. E' questo lo stirscione di apertura del corteo che da piazzale dell'Orificeria ha raggiunto la sede di Confindustria, in piazza Castello. Per arrivare a destinazione, i manifestanti, un migliaio circa, hanno attraversato la tangenziale ovest, tra le 8.30 e le 10, bloccando di fatto tutto il traffico proveniente da Verona. Fiom, centri sociali e No dal Molin hanno sfilato insieme, "uniti contro la crisi", come citava un'altra gigantesca bandiera: democrazia nei posti di lavoro, lotta al precariato e difesa del territorio, le parole d'ordine. Accompagnato da fumogeni e da un vivace sound system, il corteo ha raggiunto gli altri spezzoni in centro storico, intorno alle 10.30. Pesanti le ripercussioni sul traffico che in quell’area insiste sulla zona industriale del capoluogo berico. Il casello di Vicenza Ovest è rimasto comunque, secondo le indicazioni della polstrada, aperto sia in entrata che in uscita.

IL VIDEO

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero generale, Fiom e No dal Molin bloccano la tangenziale Ovest

VicenzaToday è in caricamento