rotate-mobile
Cronaca Centro Storico / Ponte Santa Libera

Platani di Santa Libera: conto alla rovescia per il taglio

Aim Valore Città taglierà i tre alberi, nonostante le proteste. Dalla Pozza: "Dobbiamo salvaguardare la pubblica incolumità". Strada chiusa tutta la domenica

Scatta l'ora X per i platani di Santa Libera: domenica 4 dicembre è la data fissata da Aim Valore Città per abbattere i tre alberi sulla strada che dalla stazione porta verso Monte Berico. Una scelta che aveva provocato vibrate proteste nei mesi scorsi, che avevano portato allo stop alle seghe elettriche e a nuove verifiche da parte del Comune.

La potatura del 20 novembre ha fatto emergere che tre alberi, uno a destra, uno a sinistra e uno centrale rispetto alla strada, sono giunti al capolinea. “Auspicavamo che l’esito delle verifiche fosse diverso – dice l’assessore al verde urbano Antonio Dalla Pozza - Invece con grande dispiacere siamo costretti a ritenere chiuso il ciclo vegetativo anche del terzo platano, che con angoscia e dispiacere dovremo procedere a tagliare. Ma non abbiamo alternative e non è certo per esigenze viabilistiche, ma solo ed esclusivamente per salvaguardare la pubblica incolumità”.


Domani alle 7 alle 17.30 verranno chiusi viale X Giugno all’incrocio tra viale del Risorgimento e contrà Porta Lupia e la corsia che consente di immettersi in Pontara S. Libera da viale Eretenio. Chi dovrà andare da viale del Risorgimento a viale Venezia dovrà deviare per contrà S. Silvestro, contrà Valmerlana e contrà Porta Lupia. Coloro infine che da viale Margherita intendono dirigersi in viale Venezia dovranno deviare in contrà S. Caterina, contrà Valmerlana e contrà Porta Lupia. Le linee dei bus 4, 8 e 18 da viale Venezia-contrà Mure Pallamaio verranno deviate per ponte Furo-contrà della Piarda.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Platani di Santa Libera: conto alla rovescia per il taglio

VicenzaToday è in caricamento