Tenta di lanciarsi dal cavalcavia: salvato dai carabinieri

I militari sono stati avvisati da numerosi automobilisti. L'uomo è un 39enne vicentino

I carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Vicenza, nella tarda serata di domenica, a seguito di alcune telefonate pervenute al 112 da altrettanti automobilisti in transito, intervenivano in viale Fusinato in quanto era stato segnalato un individuo che, dopo aver scavalcato un muretto posto a delimitazione della linea ferroviaria Venezia – Milano, aveva palesato l’intenzione di lanciarsi nel vuoto.

I militari dell’Arma giunti sul posto ed adottando tutte le cautele del caso, iniziavano un dialogo con la persona, un 39enne residente in città ed attualmente ospite di una comunità di recupero, e dopo averne conquistato la fiducia riuscivano a dissuaderlo dal compiere il gesto.

Nel frattempo veniva allertato il 118 che provvedeva ad inviare sul posto un autolettiga che, successivamente, provvedeva al trasporto dell’uomo presso il locale Ospedale Civile e conseguente ricovero nel Reparto di Psichiatria. Le ragioni del gesto, per quanto appurato, sono da ricondurre ad un particolare momento di disagio personale.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cimici in casa? Ecco come allontanarle subito

  • Tamponamento tra mezzi pesanti in A4: muore camionista vicentino

  • Scomparso sul Pasubio: trovato il corpo in un dirupo

  • Si allontana dalla comitiva durante l'uscita sulla Strada delle 52 gallerie: scatta l'allarme

  • Atletica in lutto: Alen non ce l'ha fatta, giovane promessa muore a 18 anni

  • Violento schianto auto-moto in provincia: centauro in gravi condizioni

Torna su
VicenzaToday è in caricamento