menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Strada Biron di sotto e contra' Vittorio Veneto, nuovi interventi alla viabilità

Le decisioni della giunta sui due importanti nodi del traffico locale e di attraversamento

Venerdì mattina, alle 8, è tornata a riunirsi la giunta composta, per ora, dal sindaco Francesco Rucco e dagli assessori Claudio Cicero e Cristina Tolio, per affrontare le due questioni viabilistiche all'ordine del giorno: la fine della sperimentazione in strada Biron di Sotto e il riassetto della circolazione in contra' Vittorio Veneto.

Strada Biron di Sotto

La giunta ha deciso stamane di rimuovere le “porte di ingresso” e i dossi che nell'estate 2015 erano stati posati per moderare il traffico e rallentare la velocità delle auto in transito lungo strada Biron di Sotto.

L'intervento fu adottato in via sperimentale dall'amministrazione precedente, d'intesa con il comitato dei residenti, che richiedeva interventi che aumentassero la sicurezza in una strada fortemente interessata da flussi di attraversamento da e per la città. Ma la recente realizzazione della rotatoria all'incrocio tra viale del Sole e strada delle Cattane ha di fatto fluidificato il traffico sulla viabilità principale di collegamento tra la città e Monteviale, tant'è che gli automobilisti non trovano più conveniente deviare su strada Biron di Sotto per evitare un semaforo che non c'è più e le code di veicoli che si formavano di conseguenza sulla strada principale.

Inoltre, una volta completata la variante alla sp 46, i cui lavori sono iniziati di recente, si interromperà il collegamento tra la sp 36 e la viabilità urbana di strada Biron di Sotto e strada delle Cattane, le quali pertanto verranno interessate dal solo traffico locale e non più di attraversamento.

Alla luce quindi della nuova rotatoria, già realizzata, e dei cambiamenti alla circolazione che comporterà la variante alla sp 46, la giunta ha deciso di rimodulare alcuni interventi di moderazione del traffico attuati in via sperimentale su strada Biron di Sotto. La rimozione delle “porte di ingresso”, che regolavano la circolazione a senso unico alternato, è avvenuta venerdì mattina, dopo la seduta di giunta, alla presenza dell'assessore Claudio Cicero. L'intervento ha comunque mantenuto i cordoli e i paletti che tre anni fa erano stati posati a delimitazione e protezione dei percorsi pedonali, nonché gli attraversamenti pedonali rialzati e il divieto di transito ai mezzi pesanti, eccetto che per carico e scarico merci.

“Qui si voleva rallentare la velocità delle auto per motivi di sicurezza – ha spiegato Claudio Cicero -, ma di fatto si sono create difficoltà, strombazzamenti, automobilisti incerti sul da farsi. La stessa polizia stradale ci ha segnalato l'inadeguatezza di questa sperimentazione, motivo per cui abbiamo ritenuto opportuno rimuovere subito i manufatti”. I costi dell'intervento sono coperti dallo stesso progetto esecutivo che ne prevedeva la realizzazione, con la minor spesa per la mancata trasformazione in via definitiva alla conclusione del periodo di sperimentazione.

Contra' Vittorio Veneto

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Vicenza usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lotto, raffica di vincite con la stessa combinazione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VicenzaToday è in caricamento