rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
Cronaca

Stop della security all'ingresso della discoteca, scoppia la rissa: sei denunciati

L'episodio si riferisce alla notte tra sabato e domenica 12 luglio. Oltre alle forze dell'ordine erano intervenuti anche i sanitari del Suem 118 in quanto uno dei coinvolti aveva riportato riportava lesioni lievi medicate sul posto. A seguito delle indagini sono scattate le denunce

Domenica 12 luglio, intorno alle 4, all’esterno della discoteca Villa Bonin di Vicenza un gruppo di quattro giovani residenti a Verona tre dei quali originari del Gambia e un rumeno, al rifiuto degli addetti alla security di accedere nel locale, hanno dato vita ad una rissa, che ha visto coinvolti altri gruppi di persone dileguatesi poco prima dell'arrivo dei carabinieri (con pattuglie oltre che della sezione Radiomobile, anche della compagnia carabinieri SeTAF, della Tenenza di Dueville e della Stazione di Longare) e della sezione Volanti della Questura.

Sul posto sono stati identificati i quattro giovani residenti a Verona (uno dei quali a seguito della rissa riportava lesioni lievi medicate sul posto da personale del Suem 118) e i due addetti alla security residenti nel capoluogo. 

A seguito dell'accaduto, i carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Vicenza hanno denunciato per rissa, sei persone di età compresa fra i 19 e i 46 anni, residenti a Verona e Vicenza. 

Le indagini proseguono per giungere all’identificazione delle restante persone coinvolte nella rissa.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stop della security all'ingresso della discoteca, scoppia la rissa: sei denunciati

VicenzaToday è in caricamento