Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca

Stelle cadenti di agosto: quando e dove vederle nel Vicentino

I posti migliori per vedere questo magnifico scenario nel Vicentino, ed esprimere un desiderio, sono l'Altopiano di Asiago, le alture delle Piccole Dolomiti e i colli berici

Ad agosto torna il consueto appuntamento con le “Lacrime di San Lorenzo“, le meteore appartenenti allo sciame delle Perseidi. Il picco della loro attività è previsto tra l’11 e il 12 agosto, con una previsione di circa 200 meteore l’ora. Il momento del "migliore" per mettersi con il naso all'insù è intorno alle 02.30 del 12 agosto ma anche le notti tra il 10 e il 15 potranno essere adatte per dar loro la caccia.

Vengono comunemente indicate come “Lacrime di San Lorenzo” perché nel XIX secolo il massimo della loro frequenza avveniva il 10 agosto, giorno in cui viene ricordato il santo. La tradizione vuole che le meteore siano che lacrime versate durante il suo supplizio e che vagano nei cieli, scendono sulla terra nel giorno in cui il santo morì. Ma c'è anche un’altra storia che racconta che queste stelle cadenti siano i fuochi su cui arse vivo il Santo.

Le Perseidi, residui della disintegrazione della cometa Swift-Tuttle (che passa vicino al Sole ogni 133 anni, l’ultimo passaggio al perielio è avvenuto nel 1992 e per il prossimo occorrerà aspettare sino al 2126), danno luogo a scie luminose estremamente caratteristiche.

Secondo una credenza ancora molto diffusa si ritiene che un desiderio espresso nel momento in cui si vede nel cielo una stella cadente possa essere esaudito nel più breve tempo possibile.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stelle cadenti di agosto: quando e dove vederle nel Vicentino

VicenzaToday è in caricamento