rotate-mobile
Cronaca

La guardia giurata gli sparò: rapinatore vicentino risarcito

Giorgio Azzolin, 52 anni, verrà risarcito da Marco Dogvan, triestino, 39 anni, poichè venne colpito da un proiettile durante una rapina nel 2004 a Cavallino Tre Porti, nel veneziano

E' stato colpito al volto durante una rapina ed ora la guardia giurata che sparò dovrà risarcirlo con 10mila euro. Il protagonista è il vicentino Giorgio Azzolin, 52 anni, che il 28 giugno del 2004 venne ferito durante l'assalto ad una banca a Cavallino Tre Porti.

Marco Dogvan, guardia giurata triestina di 39 anni, si trovava allo sportello mentre era fuori servizio e, nel tentativo di sventare la rapina, reagì sfoderando la sua pistola calibro 9. Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, sparò 4 proiettili, di cui tre raggiunsero il motore dell'auto del malviventi, mentre uno colpì Azzolin in viso.

La richiesta del pubblico ministero era di  quattro anni per tentato omicidio, mentre il difensore si era battuto per l’assoluzione e in via secondaria per derubricare il reato in lesione. Così come poi è avvenuto.  Il Tribunale di Venezia ha infatti condannato Dogvan a un anno di reclusione e al rimborso di dieci mila euro per lesioni colpose. Secondo i Ris di Parma, infatti, il colpo potrebbe aver colpito Azzolin accidentalmente.


Leggi anche DOVRA' RISARCIRE I RAPINATORI CON 10MILA EURO

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La guardia giurata gli sparò: rapinatore vicentino risarcito

VicenzaToday è in caricamento