menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Preso con due chili di "paglia di papavero": arrestato 27enne

È definita come "eroina low cost" e contiene il principio attivo della morfina. L'uomo è stato sorpreso mentre cedeva la sostanza a due quarantenni

Si chiama "paglia di papavero" ed è inserita nella tabella 1 delle sostanze stupefacenti, contiene il principio attivo della morfina e viene assunta masticandola oppure fumandola o ancora assunta attraverso infuso. Si trova nei filamenti all’interno dei bulbi di papavero da oppio essiccati. “Buono” da masticare o per infusi, ma anche da fumare dopo essere stati sbriciolato.

In genere la droga - che costa molto meno dell'eroina - è la preferita da indiani e pakistani, comunità molto presente nell'ovest vicentino. In questa zona, il tipto mercato illegale è abbastanza diffuso e non è la prima volta che i carabinieri sequestrano questo tipo di stupefacente. 

Nel tardo pomeriggio di giovedì i militari di Valdagno hanno compiuto un'operazione di sequestro di quasi due chili di paglia di papavero e arrestato per spaccio un arzignanese di 27 anni. L'uomo è stato sorpreso a cedere 400 grammi della sostanza a due quarantenni, che sono stati segnalati alla prefettura come consumatori. L'arrestato è stato inoltre trovato in possesso di altri 1500 grammi dello stesso stupefacente. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sport

Franco Picco alla Dakar 2021: è leggenda

Attualità

Buoni fruttiferi riscossi parzialmente, un timbro errato le costa 79mila euro

Salute

Coronavirus: cos'è il saturimetro e perchè potrebbe salvarti la vita

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VicenzaToday è in caricamento