rotate-mobile
Lunedì, 30 Gennaio 2023
Cronaca Cornedo Vicentino

Giovani spacciatori in valle: arresto e denuncia

Giovedì i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile di Valdagno, con l’ausilio di una unità cinofila antidroga del Nucleo Carabinieri di Torreglia (PD), hanno dato corso ad una attività antidroga  nei confronti di alcuni giovani che gravitano negli ambienti dei tossicodipendenti.

Apparivano agitati e preoccupati quando, nella serata di giovedì, sono stati fermati dai carabinieri a Cornedo Vicentino. I due giovani erano all'interno una Lancia Ypsilon che si trovava in sosta nel parcheggio di un esercizio commerciale. Alla guida un diciottenne del posto mentre come passeggera una ventenne di Valdagno. I militari hanno proceduto alla perquisizione dei giovani e del veicolo, rinvenendo, su entrambi delle modiche dosi di marijuana.  

Le successive indagini hanno portato i militari a perquisire, con l’ausilio dell’unità cinofila antidroga “Corina”, le abitazioni  di due persone collegate ai giovani controllati.

Nell’abitazione di Luca Carollo, ventitrenne Valdagnese, sono stati trovati 120 grammi di marijuana, 900 euro ritenuti provento di spaccio, e vario materiale ed attrezzature per il frazionamento e confezionamento dello stupefacente. Nell’abitazione del trentatreenne M.D., sempre in Valdagno, sono stati invece rinvenuti ulteriori 50 grammi di hashish, e materiale per il confezionamento delle dosi.

Tutto lo stupefacente, il denaro ed il materiale rinvenuto è stato sequestrato e, mentre Carollo veniva arrestato e ristretto agli arresti domiciliari, in attesa del giudizio direttissimo,  M.D. è stato denunciato in stato di libertà. I due ventenni segnalati alla Prefettura di Vicenza quali assuntori di stupefacenti.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovani spacciatori in valle: arresto e denuncia

VicenzaToday è in caricamento